Sanità

Sanità

Nei servizi di cura e
di assistenza e negli ospedali si rileva un divario tra sviluppo
di strumentazioni tecnologiche e...

Enti pubblici

Enti pubblici

Nella Pubblica Amministrazione e negli Enti Locali sono in corso consistenti mutamenti...

Privato sociale

Privato sociale

Nelle organizzazioni
del terzo settore e
nelle associazioni di volontariato i rapporti tra valori e attività...

Aziende

Aziende

Lo Studio APS propone per le imprese diverse tipologie di attività, che includono la formazione...

Proposte

Restiamo in contatto

 Iscriviti alla nostra Newsletter

Francesco d'Angella


Francesco d'Angella


Conoscere e progettare il modo di lavorare insieme, i percorsi di cura della salute delle persone, il funzionamento delle organizzazioni (servizi sanitari, sociali e assistenziali, imprese sociali, associazioni, consorzi, strutture ospedaliere) costituisce l’interesse principale della mia attività professionale. 

Molti sono gli ambiti di consulenza e formazione. 

Prevalentemente intervengo per riprogettare e ripensare le organizzazioni che si occupano della cura e dell’assistenza delle persone, accompagnando gruppi di lavoro a ricercare dentro i propri contesti lavorativi ipotesi di soluzione delle criticità.
La collaborazione con l’Istituto Centrale di formazione del Dipartimento della Giustizia Minorile costituisce un ulteriore sfida interessante nell’individuazione/ricerca delle ipotesi e delle metodologie di consulenza psicosociologica in contesti con alto tasso di istituzionalizzazione.

Oltre alle consulenze organizzative particolare significatività rivestono nell’ultimo periodo percorsi finalizzati a costruire network di imprese sociali e imprese profit, per promuovere innovazione nelle singole organizzazioni e sviluppo economico e sociale nei territori
(in questa direzione va collaborazione con la Fondazione Nord Est e un gruppo di cooperative sociali).

L’interesse alla produzione culturale e metodologica con gruppi di lavoro/ricerca ha influenzato il mio percorso professionale. Infatti in questi anni con la rivista Animazione Sociale ho promosso numerosi laboratori di ricerca sulle nuove ipotesi/orientamenti culturali, metodologici e organizzativi nel lavoro sociale e sanitario. Laboratori finalizzati, in un momento socio economico attraversato da tante inerzie, contraddizioni e paradossi, a reimmaginare-pensare il futuro del lavoro nei contesti sociali contemporanei.

L’incontro e l’impegno con molti professionisti e con èquipe multiprofessionali mi hanno permesso di sviluppare delle specifiche competenze nella comprensione dei contesti lavorativi per mettere a fuoco i problemi e le criticità, nell’elaborazione delle ipotesi innovative per attivare percorsi di miglioramento dei processi di lavoro, nella progettazione di azioni per mettere in campo il cambiamento prefigurato.

In questi anni insieme ai colleghi dello Studio ho promosso un approccio alla consulenza organizzativa e alla formazione delle competenze professionali caratterizzato dall’impegno a una ricerca riflessiva/teorica fortemente radicata e animata dalle questioni e domande che emergono nelle concrete situazioni di lavoro dei tanti attori sociali e professionali. Questo processo di ricerca-azione consente di dar "voce" e "forza" alle idee innovative e originali su come affrontare i problemi, migliorare il lavoro, costruire nuove relazioni con i pazienti, cittadini.

Fonte di ispirazioni nella scrittura di articoli e saggi è la letteratura. Romanzi, racconti, storie costituiscono per me spesso un occasione per pensare ma anche per una sosta in un tempo in cui tutto scorre veloce.


Bibliografia

Consulta la bibliografia di Francesco d'Angella


Mail

Scrivi a Francesco d'Angella