Sanità

Sanità

Nei servizi di cura e
di assistenza e negli ospedali si rileva un divario tra sviluppo
di strumentazioni tecnologiche e...

Enti pubblici

Enti pubblici

Nella Pubblica Amministrazione e negli Enti Locali sono in corso consistenti mutamenti...

Privato sociale

Privato sociale

Nelle organizzazioni
del terzo settore e
nelle associazioni di volontariato i rapporti tra valori e attività...

Aziende

Aziende

Lo Studio APS propone per le imprese diverse tipologie di attività, che includono la formazione...

Proposte

Restiamo in contatto

 Iscriviti alla nostra Newsletter

Riconoscere e gestire i conflitti nei gruppi e nelle organizzazioni
 

Riconoscere e gestire i conflitti nei gruppi e nelle organizzazioni

Nelle organizzazioni lavorative e nei gruppi di lavoro la presenza di differenze e divergenze è ineliminabile, è un elemento costitutivo che origina contemporaneamente fatiche e ricchezze.

Le persone possono vivere con difficoltà le contrapposizioni e i conflitti che spesso sembrano ostacolare più che arricchire le comunicazioni. 

Il confronto rischia di irrigidirsi e trasformarsi in confronto tra posizioni. Il conflitto che ne emerge, invece che essere assunto come un valore, può sclerotizzarsi, essere negato o esplodere in maniera distruttiva. 

Per affrontare i conflitti e per gestirli come elementi ineludibili dei processi di comunicazione e produzione è cruciale riconoscerli per tempo, coglierne i contenuti, i livelli relazionali, le implicazioni soggettive, individuare le possibili riformulazioni e le strategie negoziali.

L'obiettivo del seminario è favorire l'acquisizione di competenze per:

  • confrontare i quadri di riferimento con cui leggiamo le conflittualità allo scopo di collocarle più puntualmente rispetto ai processi di evoluzione organizzativa;
  • ricercare modalità di comunicazione e interazione che consentono di circoscrivere i contenuti su cui si condensano divaricazioni e competizioni;
  • individuare possibilità di contenimento e negoziazione rispetto ai contenuti riconosciuti e individuati;
  • comprendere meglio quali atteggiamenti, linguaggi e argomenti possono evitare l'amplificarsi e l'incistarsi delle situazioni conflittuali;
  • esplorare quali evoluzioni o innovazioni, comportamentali o organizzative possono prevenire lo sviluppo di conflitti distruttivi.

Il seminario è particolarmente orientato a chi svolge funzioni di direzione e coordinamento, conduzione di gruppi di lavoro, promozione di innovazioni; può essere anche utilizzato da formatori e consulenti che si trovano ad interagire con situazioni conflittuali e da coloro che sperimentano conflittualità in rapporto a colleghi e capi.

In relazione agli obiettivi che il seminario si propone di raggiungere e per le caratteristiche che i conflitti prendono oggi nelle organizzazioni c’è la necessità di avvicinarlo il più possibile ai contesti lavorativi dei partecipanti.

 

PROGRAMMA

Prima giornata

22 gennaio 2019

CONOSCERE E RICONOSCERE I CONFLITTI NEI CONTESTI ORGANIZZATIVI E MICRO RELAZIONALI: MAPPE CONCETTUALI E COMPORTAMENTI

  • Conoscere il conflitto: le teorie, le diverse culture e approcci al conflitto, il proprio modo di leggere e agire nella realtà il conflitto
  • Condividere una visione: identificare i contenuti e le questioni in gioco, da dove nascono e intorno a cosa si giocano i conflitti per esserne più consapevoli e per introdurre anche altri punti di vista

Seconda giornata

23 gennaio 2019

RICONOSCERE LE MODALITÀ DI GESTIONE DEL CONFLITTO

  • Individuare le logiche di intervento
  • Cosa facilita e cosa ostacola la gestione del conflitto: attenzioni organizzative, metodologiche e relazionali
  • Individuare possibili azioni di cambiamento

Terza giornata

12 febbraio 2019

DALL’ANALISI ALL’AZIONE: SPERIMENTARE NUOVE MODALITÀ
STRUMENTI E METODI PER LA GESTIONE DEI CONFLITTI

  • Individuare possibili azioni di cambiamento
  • Individuare le possibilità di intervento
  • Condivisione di una guida all’esplorazione e all’azione

 


Presentazione
Presentazione:

"Riconoscere e gestire i conflitti nei gruppi
 e nelle organizzazioni"
 
 

Percorso


Struttura percorso formativo

2 fasi: la prima di 2 giorni, la seconda di 1 giorno
 

Calendario
Edizione 2019: 

22.23 gennaio
12 febbraio

Scheda d'iscrizione
Scheda di iscrizione



 

Formazione in Studio


Calendario Formazione in Studio


SEMINARI

Analisi dei processi e
delle strutture organizzative

Edizione 2018-2019:
6 novembre
4 dicembre
9 gennaio

Edizione 2019:
15 marzo
12 aprile
10 maggio

Condurre gruppi di lavoro

Edizione 2018-2019:
6.7 dicembre
16.17 gennaio 
14.15 febbraio

Riconoscere e gestire i conflitti
nei gruppi e nelle organizzazioni

Edizione 2019:
22.23 gennaio
12 febbraio

CICLI

Agire nelle organizzazioni

Edizione 2018: 
date da definirsi

Ciclo formatori

Edizione 2018:
4.5 maggio
25.26 maggio
29.30 giugno
14.15 settembre
12.13 ottobre


LABORATORI

Costruire ipotesi
nella formazione e
nella consulenza formativa

Edizione 2018: 
date da definirsi


OSSERVATORIO PERMANENTE
DI RICERCA E INTERVENTO
SULLA QUALITÀ DELLA
VITA DI LAVORO

Laboratorio di ricerca
e intervento sulla qualità
della vita di lavoro

Edizione 2018: 
date da definirsi

Osservatorio di Ascolto

Prossima sessione: 
data da definirsi

Incontri in Biblioteca:
dialogare con le idee

Prossima edizione: 
data da definirsi